Laboratorio di incisione e Piccolo Principe

piccolo principeAll’interno del Festival Nazionale del Teatro Contro ogni barriera “Il Giullare”, l’A.T.A.D. Onlus – Il Pineto di Trani che fa parte della rete di progetto promosso dalla Fondazione Con il Sud, di cui è ente proponente l’associazione Promozione Sociale e Solidarietà del Centro Jobel, ha realizzato il Progetto “Il Piccolo Principe”: tema scelto perché esso rappresenta uno dei classici della letteratura per l’infanzia che accompagna piccoli e adulti nel proprio percorso di vita.  Il percorso si è svolto nei circoli didattici  “D’Annunzio”  e  “Petronelli” di Trani:

– presso il Circolo Didattico D’Annunzio si è svolto un Laboratorio di Incisione che ha coinvolto 15 bambini che hanno sperimentato una delle più antiche tecniche di stampa: disegno, incisione e stampa di una matrice xilografica.  Il laboratorio oltre ad inculcare la conoscenza di questa antica tecnica ha provato a stimolare un contatto diretto con la tradizione e la grafica d’arte oltre a permettere la realizzazione di una grafica d’autore. Durante il laboratorio i bambini hanno osservato, compreso e messo in pratica i diversi passaggi dal disegno alla stampa, con l’utilizzo del torchio. Un laboratorio creativo in cui si è potuto rivivere il percorso storico ed artistico della xilografia oltre che comprenderla visivamente. Alla fine ciascuno bambino ha eseguito un disegno che ha inciso tramite le sgorbie di una matrice di linoleum; si è inchiostrata una matrice e stampato la propria incisione tramite il torchio. A conclusione del progetto le operatrici hanno dichiarato «I bambini sono stati entusiasti e collaborativi».

20130411_181052Gli elaborati finali sono stati esposti all’interno della Mostra artistica “L’occhio che ascolta” allestita nel mese di Luglio presso la Sala di Comunità “Mons. Franco” del Centro Jobel di Trani.

 

- presso il Circolo Didattico “Petronelli” si è svolto il laboratorio teatrale “Il Piccolo Principe”, a cura dell’A.T.A.D. Onlus – Il Pineto di Trani.  Aver dato la possibilità a tutti i bambini partecipanti di liberare la propria espressività e migliorare la capacità di relazione sono state le finalità principali del laboratorio. Il laboratorio si è concluso il 29 aprile con la realizzazione di uno spettacolo realizzato all’interno della scuola.