GIULLARE 2015

Il Festival Il Giullare 7^ Edizione si realizza grazie all’utilizzo parziale del contributo della Fondazione Con il Sud – Bando Reti di Volontariato 2013. L’Associazione Promozione Sociale e Solidarietà si aggiudica il progetto con le seguenti realtà (aventi le caratteristiche compatibili con quelle del bando): AGE – Associazione Italiana Genitori sezione di Trani, Associazione Tranese Assistenza Disabili “Il Pineto”, Associazione Trani SOS Infanzia del Mondo, AVIS sezione di Trani, Associazione Pegaso di Bisceglie, APS Futuro Anteriore di Bisceglie. Rispetto alle altre edizioni si realizza con una formula ridotta con 4 spettacoli in gara oltre ai tradizionali eventi fuori concorso.

SPETTACOLI FUORI CONCORSO

2015-07-19_102Domenica 19 luglio - ore 21.00 Centro Jôbêl di Trani

La Maison du Fou

A cura del Laboratorio Integrato di Teatro Comico del Centro Diurno Socio-Educativo e Riabilitativo e della Casa per la Vita della Coop. Soc. Promozione Sociale e Solidarietà del Centro Jobel
Regia di Marco Colonna

 

Mercoledì 22 luglio - ore 21.00 – Parco Archeologico di Santa Geffa 2015-07-22_50

Amleto

Spettacolo realizzato all’interno del Progetto School Cup della Fondazione Santi Medici di Bitonto in collaborazione con l’Associazione Culturale Fatti d’Arte di Bitonto. Regia di Raffaele Romita

SPETTACOLI IN CONCORSO

VENERDI’ 24 LUGLIO – ore 21.00 Centro Jobel

La formula di quest’anno ha previsto la messa in scena di due spettacoli per ogni sera: la nuova formula di “corto teatro”, spettacoli teatrali della durata non superiore ai 30 minuti, mutuata dal cortometraggio cinematografico, ha dato la possibilità di assistere a due spettacoli nella stessa serata.

1° Spettacolo in gara: “Un PRE-TESTO: ConflitTI-AMO” – a cura di Associazione Flair di Perugia. Regia: Silvia Rossi.

La trama di questa pièce teatrale si articola su una serie di scene esemplificative che “DSC_1121caratterizzano” l’incontro di due persone, di due generi, mettendo in luce in una sequenza crescente gli impliciti emotivi, familiari, culturali che vanno sommandosi e sfociano in un conflitto sempre più evidente, non evitabile…  FLAIR è un gruppo di giovani adulti che intende rivolgersi a chiunque sia interessato, per motivi personali, educativi o lavorativi, ad avere una migliore competenza conflittuale nelle proprie relazioni sociali, in tema di conflitto familiare, di coppia, nell’ambito lavorativo o sociale.

2° Spettacolo in gara: “IL MAGICO MONDO DI OPHELANDIA” –  a cura di Coop. Soc. Don Uva di Potenza. Regia: Ilaria Bavuso.DSC_0061

La trama narra di una principessa di nome Biancaneve una ragazza bellissima, molto dolce e amata da tutti, ma la sua matrigna è così invidiosa della sua bellezza che decide di liberarsi per sempre di lei. Biancaneve si rifugia allora nella casa dei Sette Nani, che sono felici di tenerla con loro.Un giorno, però, travestita da vecchietta, la regina bussa alla porta con una mela avvelenata…

SABATO 25 luglio –  ore 21.00 Centro Jobel

DSC_00713° Spettacolo in gara: “Cupido scherza e spazza” – a cura di ACVE Aprea di Atripalda (AV). Regia: Lucia Romano – Vittoria Freda. La trama narra la storia di un netturbino che scopre la tresca platonica tra un suo superiore e la moglie mentre cerca di far sposare la nipote con un impiegato alle poste…

4° Spettacolo in gara:  “Nato per la Follia” –  DSCN9908a cura di Associazione La Panchina di Trento. Regia: Carmela Poligamia. La trama narra la storia di un ragazzo come tanti, che ad un certo punto della sua vita si scontra con la malattia mentale, da quel momento tutto cambia, cosa vuol dire diventare matti? Affrontiamo l’argomento con ironia e la dissacrazione dei clown…

 

DOMENICA 26 LUGLIO ORE 21.00 SERATA CONCLUSIVA

2015-07-26_84Nella serata saranno sono state premiate le compagnie che venerdì e sabato si sono esibite sul palco del Centro Jobel e saranno assegnati i seguenti premi: 1^ posto con un  assegno di € 500,00, Miglior Attore e Premio Emozione, oltre che il Premio decretato dal Pubblico. L’apertura della serata è stata di Nico Aurora, la voce che accompagna tradizionalmente il Festival Il Giullare fin dalla sua nascita. A seguire la serata è stata condotta da due amici del Giullare: Marco&Chicco.

Nella serata è stato assegnato il Premio Nazionale del Giullare ad alcune realtà e persone che si siano contraddistinte in un impegno, idea, iniziativa contro ogni barriera: Gli Scooppiati diversamente band di Roma, Le Teste Calde, ristorante-pizzeria di Rutigliano (BA), Maria Rita di Cugno di Trani. Tra gli ospiti della serata ci sono stati direttamente dal Lab Zelig Puglia Vitantonio Mazzilli (nelle vesti di Mimì Escargot), il cantautore comico Michele Ungari e il procacciatore di sponsor Francesco Birardi.

Nonostante un impegnativo concerto il giorno prima nella Città di Udine, abbiamo avuto l’onore di avere come testimonial della serata conclusiva Albano Carrisi.2015-07-26_2552015-07-26_149 E’ toccato ad una giuria composta da 5 esperti dover scegliere quali premi assegnare: prof.ssa Di Staso Grazia Assessore alla Cultura del Comune di Trani, Francesca Martin giornalista della redazione di Disabili.com di Padova, Mario e Giuseppe Francavilla, attori e registi teatrali dell’Associazione Teatrale Il Carro dei Guitti di Trani, Tomas Di Terlizzi esperto d’arte del Gruppo Sperimentale Artistico “I Camalioni” di Bisceglie.

Vincitori 7^ edizione del Festival 2015 

Il magico mondo di compagnieOphelandia” a cura dell’associazione Don Uva di Potenza vincitore del Premio Emozione

“Cupido scherza e spazza” a cura 2015-07-27_23di ACVE Aprea di Atripalda (AV) vincitore oltre che del primo premio (cinquecento euro) anche del premio del pubblico.

Della stessa compagnia è la migliore attrice del Festival 2015: Paola De Angelis interprete del personaggio “Stella”.