GALA’ DEL GIULLARE – 9 agosto 2020

Il 9 agosto 2020 al Centro Jobel di Trani, in Via Giusepe Di Vittorio n. 60 ci sarà il  Galà del Giullare, una serata di spettacolo in cui sarà consegnato il Premio Nazionale Il Giullare ad una serie di ospiti che ci pregeranno della loro presenza.

La conduzione è affidata, come avviene da alcuni anni, al duo comico Marco&Chicco (Marco Colonna e Francesco Donato) cabarettisti tranesi la cui sana e mai banale ironia sa rendere leggera una serata di spettacolo e riflessione.

Al Galà del Giullare 2020 parteciperanno:

  • Paola Severini: giornalista e conduttrice Rai, scrittrice, produttrice televisiva che lavora da anni al servizio delle minoranze. Direttrice Responsabile dell’Agenzia Angelipress, una delle prime giornaliste in Italia esperta in Comunicazione Sociale. Grazie a lei il maestro Ezio Bosso è salito sul palco di San Remo e ha condotto e ideato nel 2019 e nel 2020 (e lo farà nella prossima stagione) il docureality sulla disabilità “O Anche no” su RAI2
  • Paolo Falessi: fondatore e leader storico dei Ladri di Carrozzelle. Nel 1989 in vacanza conosce un gruppo di ragazzi in carrozzina e con loro nasce questa esperienza musicale che continua da oltre trent’anni.

  • Gabriele Di Bello: è il protagonista (RICK) di “Ognuno è perfetto”, serie in onda su RAI 1 lo scorso dicembre, diretta da Giacomo Campiotti(regista anche di “Braccialetti rossi”) dove recita accanto a Edoardo Leo (suo padre), Cristiana Capotondi (la sua illuminata datrice di lavoro in una cioccolateria) e Nicole Grimaudo (sua madre)

  • Giorgia Greco: giovane promessa di 13 anni della ginnastica ritmica, Giorgia ha partecipato al talent show rumeno “Next Star” e successivamente, nell’Ottobre 2018, è entrata a far parte dell’Associazione Art4sport -ONLUS- la cui missione è quella di fare dello sport una terapia e di promuovere la conoscenza e la pratica dello sport paralimpico a livello nazionale.

  • Michele Specchiale: in arte #djmikybionic, è l’unico dj al mondo che suona in consolle con una protesi mioelettrica, funzionante attraverso gli impulsi dei muscoli. Dedicandosi tutti giorni alla sua grande passione che aveva sin da ragazzino, Michele ha fatto della musica il suo secondo lavoro. Ha partecipato alle selezioni di “Italia’s got talent” e di “Tu si que vales”, ed ha mixato al primo Festival della cultura paralimpica.

  • Stefano Cipani e Lorenzo Sisto : rispettivamente il regista del film “Mio fratello rincorre i dinosauri”, proiettato per la prima volta nelle sale cinematografiche lo scorso settembre, e  l’attore protagonista del film (GIO’), il quale si è ritrovato a ricoprire questo ruolo per caso, attraverso un annuncio comparso sul sito dell’Associazione Italiana Persone Down (AIPD) scoperto grazie a sua madre.

  • Andriulli Gabriele: è il culturista italiano che al Grand Prix a New Orleans si è classificato 1° nelle categorie Esordienti, Massimi e Titolo Assoluto. Nel 2014 si è classificato 1° ai Campionati Europei svoltisi in Spagna, titolo continentale che gli ha permesso di ottenere il tesserino da professionista e che gli consente di partecipare di diritto alle più importanti e prestigiose competizioni internazionali. Nell’IFBB Professional Wheelchair Athlete americana è soprannominato “Italian Stallion”.

  • Michele Spanò: in arte Storto ma non troppo, ha fatto della sua disabilità il fendente per portare ai tantissimi che lo seguono quell’ironia capace di combattere il bullismo e la prepotenza. Appassionato al mondo del web, ha deciso di aprire un canale tutto suo concentrato sulla sua disabilità, mostrando a tutti che era il disabile più pazzo del web. E così è nato Storto Ma Non Troppo, arrivando a 135 mila iscritti e riuscendo a prendere il silver button.

Ingresso ore 20.30 – inizio spettacolo ore 21.00.

Per partecipare PRENOTA QUI